Sherwood Festival 2024, apre Margherita Vicario

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

È Margherita Vicario a inaugurare il 7 giugno l’edizione 2024 di Sherwood Festival, che proseguirà fino al 13 luglio: un mese di musica, socialità, teatro, sport e cultura nel Park Nord dello Stadio Euganeo di Padova.

Tra i nomi di punta di questa edizione spiccano sicuramente gli ospiti internazionali: Pendulum, Bad Religion, Idles, Anthony B, Masta Ace e Marco Polo, tra gli altri.

Ma anche alcuni degli artisti più acclamati della scena nazionale, come Noyz & Salmo, Gazzelle, Ariete, Subsonica, Gemitaiz, Lo Stato Sociale, Margherita Vicario, Motta, Tre Allegri Ragazzi Morti, Modena City Ramblers e i Pastaboys, che suoneranno nella giornata organizzata insieme ad Holi.

Come ogni grande festival però Sherwood da spazio anche a nuovi e vecchi volti della scena musicale italiana e internazionale, in apertura agli headliner. Tra questi sicuramente da citare: Booze & Glory e Bull Brigade opening dei Bad Religion; Cimini in apertura a Lo Stato Sociale in un live al tramonto con l’orchestra Studio A; Centomilacarie, tra gli artisti italiani emergenti più interessanti secondo i media di settore, che aprirà il live di Ariete; Attila nel Reggae Day #8 in apertura ad Anthony B; Espana Circo Este, nella giornata di chiusura insieme ai Modena City Ramblers e Gaia Morelli in apertura a Margherita Vicario nella giornata inaugurale; Irbis che farà da spalla a Gazzelle e Heaven or Las Vegas a Motta.

La musica non risuonerà però solo dal palco principale: tantissimi gli appuntamenti anche nel second stage, insieme a Built to Blast Sherwood, con Sanguisugabogg, Silver, Miasmic Serum; Godblesscomputer ed Efog; Sotterranei #8 con New Candys ed Halley DNA; Sherwood Goes HC con Slug Gore, Rough Touch, Slowchamber; Annabit e Putano Hoffman; Psycodrummers e Bad Vibes; Grimoon; Diplomatico e il Collettivo Ninco Nanco.

Grande novità di quest’anno sul main stage, inoltre, Operà Comix, la notte dell’Opera a fumetti, con “Gasp!” sul second stage.

Non solo musica

Reduci dall’esperienza dello scorso anno con Pennacchi, Sherwood darà vita anche a una nuova giornata dall’animo teatrale, con protagonista il divulgatore Barbascura X.

Un appuntamento comunque in linea con quella che è sempre stata l’anima di Sherwood, non legata solamente alla musica, ma appunto anche alla divulgazione, ai dibattiti, e all’attivismo per quanto riguarda temi sociali e di attualità: il cambiamento climatico, temi femministi, temi di attualità come migrazioni o conflitti, che continueranno ad animare la foresta, tramite attività e talk con protagonisti come Francesca Albanese, Patrick Zaki, Chiara Cruciati, Stefano Anastasia, Massimo Carlotto, Claudia Durastanti, Judith Revel e Sandro Mezzadra.

Sherwood luogo libero e aperto a tutti, ovviamente anche ai bambini, a cui verrà dedicata la giornata Sherwood for Kids #10. E quest’anno più che mai protagonista lo sport, in primis con il consueto appuntamento insieme a Road To Galeano #13, e poi con le partite del Campionato Europeo di calcio, che verranno trasmesse su maxischermo.

Un Festival Climate Positive entro il 2030

Dal 2018, grazie alla collaborazione con Etifor, spin-off dell’Università di Padova e B Corp, Sherwood misura gli impatti climatici del festival. Grazie alle azioni intraprese negli ultimi anni, si sono ridotte di più del 50% le emissioni di CO2 legate all’organizzazione del festival rispetto al 2018 (anno di lancio della campagna).

Tra i vari provvedimenti, l’addio alla plastica per bicchieri e bottigliette d’acqua, la partnership con un fornitore di energia rinnovabile al 100%, la realizzazione di isole ecologiche per la raccolta differenziata, il servizio di bus navetta gratuito dalla stazione dei treni di Padova, l’accordo con Bus For Fun per raggiungere comodamente la location del festival anche dalle altre città venete. Anche per quest’anno sarà possibile, inoltre, raggiungere il Festival tramite monopattini elettrici, grazie al mobility partner Dott, che per l’occasione metterà a disposizione nel periodo della manifestazione due corse gratuite per i nuovi utenti, inserendo al momento dell’operazione il codice “SHERWOOD24”. Gli utenti già iscritti, invece, potranno usufruire di uno sconto del 50% su due corse con il codice “SHERWOOD50”. Da quest’anno poi sarà presente una nuova partnership tecnica con Sounder, servizio di carpool gratuito che aiuterà a diminuire ulteriormente il numero di auto utilizzate per raggiungere la venue, oltre a conoscere nuove persone o anche trovare una sistemazione gratuita per la notte dell’evento a casa di un altro utente della community.

Inoltre, gli organizzatori del Festival, si sono posti l’obiettivo di piantare e proteggere 3.000 alberi, in progetti locali vicino a Padova e in Vietnam, grazie a un progetto ad alto impatto sociale.

Ti potrebbe interessare