Siria

Lo spettro dell'inverno siriano

Redazione - 21 settembre 2013

Mentre proseguono i negoziati internazionali sulla crisi in Siria, il Presidente della Mezzaluna Rossa Siriana (SARC), Abdul Rahman Attar, esorta il mondo a non dimenticare la difficile situazione umanitaria di milioni di persone colpite dalla crisi. Con l’avvicinarsi dell’inverno, le bassissime temperature e le tempeste invernali potrebbe arrecare ulteriore povertà a milioni di persone sfollate e traumatizzate e alle loro famiglie.Secondo l’Onu dall’inizio del conflitto …

Continue reading

Quando Siria e Palestina erano le terre del sapone

Redazione Padova - 4 settembre 2013

Alla luce dei fatti tragici che stanno succedendo in Siria, e le atrocità che continuano ogni giorno a martoriare la terra della Palestina, ho voluto unire queste due terre e ricordare i tempi d’oro, quando furono dei poli splendenti per tutto il mondo, con le più belle università, il design dell’architettura araba ed islamica, la bellezza linguistica e letteraria e le varie industrie che riempivano …

Continue reading

"Siria, non si spegne il fuoco con il fuoco"

Redazione - 27 agosto 2013

Mentre il mondo parla di guerra e bombardamenti, gli operatori sul campo invocano la diplomazia. Cosa succederebbe con un intervento militare in Siria da parte della comunità internazionale? Al di là dei legittimi timori per il rischio di innescare una reazione a catena dal Libano all’Iran, la Croce Rossa ricorda la sofferenza della popolazione civile. “Raccogliamo l’appello della Mezzaluna Rossa Siriana e di tutto il …

Continue reading

Siria, la strage dei volontari

Redazione - 19 agosto 2013

Più di 20 volontari della Mezzaluna Rossa sono morti durante il conflitto in Siria, uccisi mentre svolgevano il loro dovere. E’ il tragico bilancio di un conflitto che non guarda in faccia a nessuno. In occasione della Giornata Mondiale  Umanitaria la Federazione Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa invita tutti a rispettare le Convenzioni di Ginevra, il mandato e gli emblemi di  Croce Rossa …

Continue reading

La profezia di padre Dall'Oglio rapito in Siria

Redazione - 30 luglio 2013

“Siria è il paese dei sogni infranti, il paese dell’abbandono internazionale, vittima degli egoismi globali, dell’inconsistenza democratica, delle perversioni religiose” Sembrano quasi una profezia, a rileggerle oggi, apprendendo del suo rapimento, le parole di Padre Paolo Dall’Oglio. La sua voce, da trent’anni, è una voce dal deserto. Dal deserto della democrazia e della libertà religiosa. Dal deserto della nostra rimozione del Medio Oriente. Dal paese …

Continue reading

Siria, gli anziani rimangono

Redazione - 24 luglio 2013

Recita un vecchio detto: “Prima le donne, i vecchi e i bambini”. In caso di guerra o di incendio, di evacuazione o di naufragio, queste persone dovrebbero essere le prime a essere messe in salvo. Nell’ambito della crisi siriana, questo principio è assolutamente valido per i bambini: una buona metà delle persone rifugiate sono minori di diciotto anni*. Lo stesso principio tiene ancora per la …

Continue reading

Siria, avventure in un paese negato

Redazione - 2 luglio 2013

“Ora la Siria è il paese dei sogni infranti, il paese dell’abbandono internazionale, vittima degli egoismi globali, dell’inconsistenza democratica, delle perversioni religiose. La Siria è lì magnifica, accogliente, multicolore e struggente memoria collettiva della civiltà mediterranea colta alla sua fonte orientale, ma i nostri avventurieri hanno diversi occhiali per guardarla e questo è un pregio non da poco. In fondo sentendo i loro racconti e …

Continue reading

Rapporti tesi tra giordani e profughi siriani

Redazione - 23 giugno 2013

Di passaggio in Giordania per qualche giorno di lavoro, vado a una riunione nei locali di un’organizzazione umanitaria. L’organizzatrice dell’incontro si chiama Nasrine, ha 27 anni, è giordana e lavora da sei anni nel settore umanitario. Io e Nasrine chiacchieramo nel taxi che ci porta alla nostra riunione: “Prima lavoravo con i rifugiati iracheni”, mi spiega. “Erano molto meno numerosi, quindi era più facile da …

Continue reading

Frontiere chiuse per i rifugiati della Siria

Redazione - 11 maggio 2013

Nel campo di Domiz, al confine fra Siria e Kurdistan iracheno l’Unhcr (l’agenzia Onu per i rifugiati) stimava al 2 aprile una presenza di 35.000 siriani; ma i cooperanti che lavorano su questa emergenza parlano di quasi 90.000 profughi fra Domiz e tutta la provincia di Dohuk, la città curda più vicina alla frontiera. Un afflusso che però si è bruscamente interrotto qualche giorno fa, …

Continue reading